Orari di apertura

Galleria: 9.00 - 21.00
Area Ristoro: fer 9.00 - 22.30 / fes 9.00 - 23.00

corsa.599c1fa.jpg
Pubblicato il 22 Agosto 2017

L’ideale sarebbe farlo tutti i giorni per almeno quarantacinque minuti, ma anche trenta minuti a giorni alternati comporta benefici evidenti per il corpo e per la mente. Andare a correre, è fra le attività sportive che quasi tutti possono praticare, infatti, non richiede una particolare preparazione atletica e delle attrezzature specifiche e soprattutto non è dispendiosa dato che non richiede un’iscrizione in palestra. Basta un outfit semplice e calzature idonee per non affaticarvi. 

I vantaggi della corsa non finiscono qui, vediamo quali sono i principali.

Già correre con una certa periodicità, cioè, tenere fede a un impegno preso con sé stessi migliora l’autostima, ma in più se la corsa permette di raggiungere gli obiettivi che ci eravamo prefissati, quali perdere peso o aumentare le distanze percorse, vedremo che questa schizzerà alle stelle. Non dimentichiamo che con l’attività fisica si generano endorfine, ovvero il famoso ormone della felicità, la cosiddetta droga naturale, più proviamo appagamento nel fare una determinata cosa più non vediamo l’ora di rifarla, un circolo virtuoso che va a tutto vantaggio della nostra salute.

Perdere peso appunto, la corsa è un ottimo modo per bruciare calorie dato che è un’attività che migliora il metabolismo, ovvero di permette di bruciare in modo più veloce ciò che mangiamo ed è quindi un ottimo metodo per prevedere l’aumento di peso o l’obesità. E anche la pressione sanguigna migliora durante la corsa riducendo così il rischio delle malattie cardiovascolari. In più, lo jogging permette di rafforzare cartilagini e articolazioni.

Insomma una serie di benefici che a lungo andare incidono positivamente sul nostro stato psicofisico e che nel complesso hanno l’effetto di ridurre l’invecchiamento, con pelle e corpo più tonici e meno rugosi si riduce la nostra età biologica, facendoci apparire più giovani rispetto alla nostra età anagrafica.

La corsa, inoltre, migliora la qualità del sonno, perché ci fa stancare in modo giusto, infatti, correndo in modo regolare miglioriamo la qualità delle ore in cui dormiamo, facendoci sentire più riposati al mattino. Inoltre, grazie alla corsa il nostro cervello aumenta la produzione di serotonina, l’ormone che regola il ritmo sonno – veglia. L’ideale è andare a correre almeno quattro ore prima rispetto all’ora in cui andremo a dormire.

Infine, da non dimenticare che la corsa riduce lo stress, correre infatti allevia le tensioni muscolari, ed è anche un’occasione per rilassarsi e distaccarsi dai pensieri che affollano la mente. In più, grazie al maggiore ossigeno che viene dato al nostro cervello diamo una spinta creativa ai nostri pensieri, trovando soluzioni e nuove idee ai problemi.

Per concludere, un consiglio per godere appieno del piacere e dei benefici della corsa.  Indossare le cuffie e ascoltare la vostra playlist preferita, non importa che genere di musica ascoltiate durante l’allenamento, l’importante e che vi piaccia e che vi dia la carica e vi faccia sentire felici.